IBM e la società della costrizione

IBM è all'origine dello sviluppo delle nanotecnologie grazie all'invenzione, nel 1972, del microscopio a effetto tunnel nei suoi laboratori di Zurigo. Oggi lavora alla digitalizzazione del mondo tramite chips, sensori e connesioni resi possibili dalle stesse nanotecnologie. Un progetto di pilotaggio del mondo-macchina (cibernetica) che completa quello dell'uomo-macchina dotato di impianti elettronici. IBM lavora alla società della costrizione.

IBM e la società della costrizione
AttachmentSize
ibm.pdf3.3 MB